Loading...

5 modi per usare la buccia della frutta e della verdura

Frutta e verdura, specialmente se biologiche o meglio ancora provenienti dal vostro orto privato, sono delle preziose alleate per le pulizie di casa, e non solo.

5 modi per usare la buccia della frutta e della verduraAnche e soprattutto le relative bucce e scorze possono essere riadoperate per molti altri utilizzi. Vediamone insieme alcuni.

Bucce di limone e patata per la pulizia della cucina

Prima di acquistare e servirsi di detergenti chimici tossici, provate ad utilizzare le bucce di limoni, mandarini ed arance in cucina, per lucidare fornelli e stoviglie.

Cospargete l’area interessata con del sale o del bicarbonato di sodio e strofinate con la buccia per un paio di minuti.

Su superfici delicate come il marmo fate attenzione a non strofinare troppo energicamente, per non lasciare segni.

La scorza delle patate è l’ideale per rimuovere le macchie dalle posate.

Bucce di mandarini e limoni per profumare casa

Le bucce di mandarini e limoni, insieme a fiori di lavanda o spezie come chiodi di garofano o cannella, possono essere utilizzate per la realizzazione di simpatici pot-pourri con cui profumare gli ambienti domestici in modo completamente naturale, senza sprecare denaro in profumazioni chimiche.

Bucce di arance e banane: alleate di bellezza

Le bucce di banana sono ideali per un massaggio esfoliante. Cospargete la parte interna della buccia con dello zucchero di canna e strofinate l’area del corpo da trattare. La vostra pelle risulterà estremamente morbida e levigata.

Per quanto riguarda la detersione e la pulizia del viso, le bucce d’arancia, di pompelmo e di melograno sono ideali per l’esfoliazione e la rimozione delle cellule morte dal viso.

Strofinate con delicatezza la buccia sul viso previamente inumidito con acqua tiepida, avendo cura di evitare l’area perioculare, dopodiché risciacquate con abbondante acqua fresca.

Utilizzare la buccia di limone per eliminare il calcare

Per eliminare i depositi minerali e di calcare che si accumulano nel bollitore dell’acqua, nei tappi dei lavandini e negli erogatori della doccia, immergeteli per almeno un’ora in un recipiente con dell’acqua bollente ed una manciata di scorze di limone tritate. Scolate e sciacquate con cura.

Utilizzare le bucce di patate per la preparazione di patatine

Amalgamate le bucce di patata con dell’olio extravergine di oliva e del succo di limone . Disponete le bucce uniformemente su una teglia da forno, infornate e lasciate cuocere per 15 minuti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons