Loading...

Causale bonifico per detrazioni energetiche: cosa scrivere?

causale bonificoLa causale del bonifico per le detrazioni fiscali è fondamentale per essere in regola e ottenere nei fatti le detrazioni. Dato che non è permesso sbagliare, ecco come devi scrivere esattamente la causale del bonifico, in base alla tua richiesta di detrazioni.

Causale del bonifico per detrazioni al 65%

Per scrivere la causale giusta per richiedere poi le detrazioni fiscali al 65%, è importante indicare da subito in causale la legge di riferimento e l’indicazione della detrazione prevista:

Lavori di riqualificazione energetica. Detrazione 65%, ai sensi dell’art. 1, commi 344-347, legge 27 dicembre 2006, n. 296. Pagamento della fattura n. [numero della fattura dell’azienda che ha eseguito i lavori] rilasciata in data XX/XX/XXXX.

La causale deve essere chiaramente indicata nel bonifico per evitare contestazioni successive da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Causale del bonifico per detrazioni al 50%

Per le detrazioni fiscali al 50%, non si parla solo di lavori, ma anche di elettrodomestici di classe energetica altissima, oppure di piccoli interventi che non consentono di richiedere le detrazioni fiscali al 65%. Anche qui, dovrai indicare chiaramente il numero della fattura e la data di emissione della stessa, seguendo questo esempio pratico:

Bonifico di pagamento per lavori di ristrutturazione edilizia (detrazione fiscale 50%) art. 16-bis DPR 917/1986. Pagamento della fattura n. [numero della fattura dell’azienda che ha eseguito i lavori] rilasciata in data XX/XX/XXXX.

Non ti resta che copiare la causale giusta per evitare errori.

Cosa scrivere nel bonifico oltre la causale

Oltre alla causale, è importantissimo verificare altre parti del bonifico, per evitare di ricevere contestazioni. Nel bonifico rilasciato, devono essere chiarissime le seguenti indicazioni:

  • Nome e cognome di chi esegue il bonifico.
  • Dati completi di chi esegue i lavori.
  • Chi deve ricevere il bonifico parlante.

Ricorda che alcune banche ti danno dei modelli precompilati, per poterti accertare che il bonifico parlante sia compilato correttamente in ogni sua parte. Non ti resta che inviare il tuo bonifico!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons