Loading...

Che cos’è il fracking e perché ci sono tante polemiche

frackingIl fracking è la denominazione inglese della fratturazione idraulica, ovvero di una tecnica che permette l’estrazione di gas o petrolio, tramite fratture, provocate volontariamente, nello strato roccioso e mediante l’iniezioni di liquidi ad alta pressione.

Si tratta di una tecnica di estrazione particolarmente complessa. Infatti il fracking è al centro di numerose ed aspre polemiche per il suo elevato impatto ambientale, tanto da esser stato, ad oggi, vietato ufficialmente in Europa.

Vediamo di capire meglio il suo funzionamento e le eventuali conseguenze sull’ambiente.

Processo di estrazione tramite fracking

Il fracking è una tecnica di estrazione particolarmente aggressiva e pericolosa per l’ambiente. L’obiettivo finale del fracking è infatti, quello di creare delle fratture artificiali nel substrato roccioso, al fine di agevolare la fuoriuscita dei gas o del greggio, in esso contenuto. La procedura di estrazione del gas, ad esempio, si articola in tre fasi.

Trivellazione

La trivellazione è la prima fase del processo. Il pozzo viene ad essere trivellato in orizzontale al fine di ottenere un condotto nel quale, tramite l’utilizzo di esplosivi, verranno praticati dei fori per permettere al liquidi immesso successivamente, di penetrare nel terreno.

Immissione dei liquidi ad alta pressione

La seconda fase consiste appunto nell’immissione nel condotto di liquidi ad alta pressione. I liquidi immessi sono composti da acqua, sabbia e soprattutto agenti chimici, che sono altamente pericolosi per l’uomo. L’obiettivo è quello di provocare delle fratture nelle rocce del sottosuolo e di liberare i gas in esse contenuti.

Raccolta dei gas

I gas così liberati, risalgono su per il condotto appositamente creato, e vengono immagazzinati nei gasdotti.

Conseguenze per l’ambiente e per l’uomo

L’utilizzo di agenti chimici, altamente dannosi per l’uomo, in quanto tossici e cancerogeni, ha posto il fracking al centro di una serie di numerose polemiche. In effetti, le sostanze utilizzate per provocare le fratture delle rocce, finiscono per inquinare le falde acquifere ed il terreno circostante, con gravi ripercussioni per l’ambiente, tanto che, ad oggi, la tecnica del fracking è stata utilizzata soltanto negli Stati Uniti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons