Loading...

Come riciclare le capsule Nespresso, Bialetti, Lavazza

Capsule caffè Bere una buona tazza di caffè è  un intermezzo piacevole delle nostre giornate. Il caffè può essere preparato in tanti modi diversi, ognuno con caratteristiche proprie e particolari.

Può essere preparato alla francese, alla turca o all’americana. Può essere preparato attraverso l’uso della tradizionale caffettiera napoletana o attraverso l’uso di pratiche e comode cialde di caffè preconfezionate.

Proprio di tali cialde, le cui più note marche sono la Nespresso, Bialetti e Lavazza,  vogliamo qui occuparci dandovi dei pratici e simpatici consigli su come riciclarle.

Capsule di caffè

Le capsule, o cialde, di caffè sono dei piccoli contenitori in alluminio contenenti le diverse varietà di caffè. Si tratta di capsule pressurizzate, sigillate in maniera ermetica e rivestite al loro interno di una pellicola alimentare.

Raccolta dell’alluminio

In virtù della loro particolare composizione, le capsule di caffè, per poter essere riciclate devono essere depositate presso gli appositi punti di raccolta dell’alluminio, istituiti presso le isole ecologiche dei vostri comuni di residenza.

Riciclo creativo

Le capsule di caffè si prestano, anche, ad essere riciclate in maniera creativa. Ad esempio è possibile realizzare delle lampade fai da te, contenitori per colori e gioielli.

Lampade

Schiacciando le diverse cialde di caffè, preferibilmente di varietà diverse in modo da ottenere più colori, ed unendole tra di loro attraverso del fil di ferro, otterremo una simpatica struttura da montare attorno ad una lampadina per realizzare una lampada fai da te.

Contenitori per colori

Le cialde, opportunamente ripulite da tutti i residui di caffè, possono agevolmente trasformarsi in dei contenitori per colori. Esse, in particolare, sono adatte ad essere utilizzate come contenitori di colori a tempera.

Trasformare le cialde in veri e propri gioielli

Infine, dando libero e completo sfogo alla vostra creatività, le cialde possono essere trasformate in veri e propri gioielli. Pressandole o assecondandone la forma e ricorrendo ai diversi colori, con cui esse sono presenti sul mercato, dalle cialde di caffè sarà possibile ottenere anelli, bracciali e collane. Bigiotteria che risalterà per il suo stile eccentrico e particolare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

1 Commento

  1. Grazie per i consigli, mi piacerebbe creare dei gioielli con le capsule del caffe’ Nespresso, ma non essendo consumatrice di quel prodotto non so come reperire capsule da riciclare. Mi potreste aiutare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons