Loading...

Detersivo per i panni: come inquinare meno

detersivo bucatoI detersivi utilizzati per il lavaggio, tanto a mano quanto in lavatrice, dei nostri indumenti sono spesso pericolosi per la salute dell’ambiente che ci circonda.

Si tratta, infatti, di prodotti caratterizzati dalla presenza di numerosi composti chimici, in particolare agenti tensioattivi, che di fatto sono altamente inquinanti per l’ambiente.

In effetti, le schiume ed i residui di detersivi vengono smaltiti attraverso gli scarichi e i lavandini delle nostre abitazioni, finendo così inevitabilmente per entrare in contatto con l’ambiente esterno.

Le alternative per inquinare meno sono piuttosto semplici e sono rappresentate dalla scelta di detersivi ecologici o di detersivi fatti in casa.

Detersivi ecologici

I detersivi ecologici sono dei prodotti realizzati con sostanze naturali prevalentemente di origine vegetale.Si tratta di detersivi ecocompatibili, in quanto del tutto privi di agenti chimici e sostanze inquinanti.

Per l’acquisto dei detersivi ecologici va detto che, se il supermercato che frequentiamo abitualmente ne è sprovvisto, bisognerà recarsi in appositi negozi di prodotti biologici o ordinarli su internet.

Detersivi fai da te

Una valida alternativa ai detersivi tradizionali è rappresentata dalla possibilità di utilizzare per il proprio bucato dei detersivi preparati in casa.

Anche in questo caso si tratta di prodotti interamente naturali ed ecocompatibili, nonché convenienti da un punto di vista economico. E’ possibile realizzare dei detersivi sia liquidi che in polvere.

Detersivi liquidi

I detersivi liquidi fatti in casa sono dei prodotti efficaci almeno quando i detersivi tradizionali ma caratterizzati da un impatto ambientale pressoché nullo.

Per la loro realizzazione occorre semplicemente sciogliere del sapone di Marsiglia in acqua calda, aggiungendo anche soda e bicarbonato di sodio, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Detersivi in polvere

Il detersivo il polvere è ancora di più semplice realizzazione. Sarà sufficiente, infatti, sbriciolare dei pezzi di sapone di Marsiglia e amalgamarli con soda e bicarbonato di sodio.

 

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons