Loading...

Detrazione 50 per fotovoltaico: la guida completa

detrazione 50 fotovoltaicoLa detrazione del 50% per l’acquisto di grandi elettrodomestici a risparmio energetico e su interventi di ristrutturazione edilizia è stata prorogata anche nel 2016. Ecco in cosa consiste e quando puoi chiedere la detrazione in sede di dichiarazione dei redditi.

Chi può usufruirne

Per poter usufruire degli incentivi statali, rispetto all’Ecobonus del 65%, possono fare domanda solo le persone fisiche e non le aziende. Per potersi garantire la detrazione, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Non aver usufruito delle detrazioni lo scorso anno (il 2015);
  • Avere la maggiore età e una casa di proprietà;
  • Avere tutti i documenti che attestano i lavori in casa, oppure l’acquisto di elettrodomestici che rispettano le normative per ottenere gli incentivi.

Nel prossimo paragrafo, ti spieghiamo quali sono i lavori e gli elettrodomestici che ti danno la possibilità di ottenere gli incentivi.

Quali lavori danno diritto alla detrazione

I lavori che consentono di ottenere la detrazione del 50% sono quelli di ristrutturazione di vecchi edifici, oppure se si decide di acquistare una casa già ristrutturata (= solo se il venditore non ha usufruito degli incentivi per la stessa abitazione). Quando fai eseguire il lavoro, sappi che non dovrai più costringere chi esegue i lavori a indicare separatamente il costo di manodopera e quello per le materie prime (puoi richiederlo per esigenze tue, ma non sei più obbligato dalla legge). I lavori di ristrutturazione non devono superare i 96mila Euro: superata la soglia, otterrai detrazioni sull’IRPEF solo per 96mila Euro.

Un conto separato va fatto se compri grandi elettrodomestici da inserire nella casa appena ristrutturata. Gli elettrodomestici devono essere classificati come AAA+ (per il forno, basta la classe A): conserva sia la fattura che ti fa il negozio, sia i documenti che trovi all’interno della confezione dell’elettrodomestico, in caso di controlli. Ricorda che la soglia massima di spesa è, in questo caso, di 10mila Euro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons