Loading...

Enel investe in Eolico in Brasile: un progetto per lo sviluppo sostenibile

energia pulita enel brasileEnel, attraverso una delle sue società controllate, ha deciso di investire 200 milioni di dollari a Bahia, in Brasile, per la costruzione di impianti eolici di ultima generazione, che dovranno restituire il debito di partenza esclusivamente grazie ai flussi di cassa generati.

Si tratta di una scommessa interessante per Enel, che non solo punta sulla sostenibilità di lungo periodo delle fonti rinnovabili, ma che scommette innanzitutto sulla loro profittabilità.

Un progetto pilota che, se dovesse andare bene, potrebbe avere come prossimi destinatari tanti paesi in via di sviluppo, come quelli del più vicino Nord Africa, e che potrebbe dare dunque il via ad un circolo vizioso di cui il mondo ha decisamente bisogno.

Pale per il Brasile, che cresce a ritmi forsennati

È interessante la scelta del Brasile, un paese che sta crescendo a ritmi sostenuti e che ha proprio nel deficit energetico uno dei problemi maggiori di questi ultimi periodi.

Deficit energetico che, è questa la scommessa di Enel, potrebbe essere colmato anche grazie al ricorso alle energie alternative e rinnovabili, come appunto il vento, che sarà sfruttato dalle turbine che verranno installate tra poco a Bahia.

Un progetto che potrebbe, inoltre, mettere a tacere i sostenitori dei combustibili fossili senza limitazioni, almeno per i casi che riguardano i paesi in via di sviluppo, che avrebbero maturato, dicono loro, una sorta di diritto a comportarsi come facevano Stati Uniti e Europa, almeno fino a qualche decennio fa.

Se funziona, in Africa

Il continente che però potrebbe trarre più benefici dall’esperimento di Enel è l’Africa, un paese che oltre a necessitare di energia di sviluppo, non può spesso permettersi i costosissimi combustibili fossili, e che guarda a solare e eolico come unica possibilità di uscita dalla povertà.

Una via d’uscita ecologica e sostenibile, che ha tutto il supporto degli autentici ecologisti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons