Loading...

Forno elettrico o a gas: quale consuma di meno?

forno elettrico o a gasScegliere gli elettrodomestici per la propria casa non è un’operazione semplice. Diversi, infatti, sono i fattori da prendere in considerazione nell’acquisto di un elettrodomestico, e la soluzione ideale, spesso, consiste in un punto di equilibrio tra le diverse esigenze.

Uno degli aspetti che maggiormente influenza la nostra scelta, è rappresentato dal consumo energetico dell’elettrodomestico.

Qui vogliamo fornirvi delle indicazioni utili sull’acquisto di un forno, confrontando pregi e difetti di un forno elettrico con quelli di un forno a gas, individuando quale dei due consuma di meno.

Forno elettrico

In commercio esistono diverse tipologie di forni elettrici, destinati ad un uso domestico. Infatti essi possono essere raggruppati in diverse categorie, in base alle loro caratteristiche ed ai loro meccanismi di funzionamento. Ecco i tipi di forno elettrico più comuni.

Forno elettrico multifunzione

Un forno elettrico multifunzione consente la cottura del cibo nel modo che preferiamo. Esso, infatti, oltre ad essere dotato delle tradizionali resistenze elettriche e della funzione grill, permette la cottura degli alimenti anche attraverso la circolazione di aria calda ad opera di una apposita ventola.

Forno elettrico termo ventilato

I forni elettrici termo ventilati sono, probabilmente, i forni più complessi presenti in commercio. Essi consentono di cuocere contemporaneamente più alimenti, attraverso particolari resistenze elettriche di forma circolare.

Forno elettrico tradizionale

I forni elettrici tradizionali sono ovviamente i più diffusi in commercio. In tali forni, la cottura del cibo, è resa possibile grazie alla presenza di resistenze elettriche collocate nella parte superiore ed inferiore del forno.

Forno a gas

I forni a gas, invece, si basano su un meccanismo di funzionamento completamente diverso rispetto quello dei forni elettrici. Infatti, nei forni a gas, il calore viene ad essere generato da un bruciatore, posizionato nella parte inferiore del forno. Mentre la cottura del cibo, avviene attraverso un processo di irraggiamento del calore prodotto dal bruciatore stesso.

Consumi energetici

Il consumo energetico di un forno elettrico dipende da numerosi fattori. In primo luogo bisogna considerare la classe energetica dell’elettrodomestico, poi valutare le temperature e le funzioni con cui si utilizza il forno elettrico. In linea di massima, comunque, un forno elettrico consuma molto di più rispetto ad un forno a gas. Il gas, infatti, è una fonte energetica più economica rispetto alla corrente elettrica.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons