Loading...

Fotovoltaico a Concentrazione: cos’è? Vantaggi e Svantaggi

fotovoltaico a concentrazioneIl fotovoltaico a concentrazione si basa sui pannelli fotovoltaici con un sistema molto particolare. Ecco cos’è e se conviene questo tipo di installazione per produrre energia pulita.

Cos’è

Un impianto fotovoltaico a concentrazione si basa sui pannelli solari “per concentrazione”. L’impianto si basa su un’asta rivolta verso il sole. In cima ci sono dei piccoli pannelli fotovoltaici, che sono in grado di catturare sia il calore che la luce per produrre energia solare.

L’impianto è definito “a concentrazione” per due motivi:

  1. I pannelli sono concentrati in un’unica area sopraelevata;
  2. I pannelli concentrano i raggi solari in un punto per produrre energia.

Vantaggi

Il primo vantaggio è che si produce più energia da un impianto del genere che da un comune impianto fotovoltaico domestico o da un impianto termico, proprio per il fatto che l’energia viene ricondotta in un punto e smistata con l’impianto.

Il secondo vantaggio è che l’impianto fotovoltaico a concentrazione occupa meno spazio per pannello solare. Un impianto a concentrazione con dieci pannelli, per esempio, occupa meno spazio, di dieci pannelli posti uno ad uno sul tetto, producendo però di più.

Infine, questo tipo di impianto è tra i più convenienti tra gli impianti fotocoltaici e con questa installazione si rientra lo stesso negli incentivi per il “Conto Energia”, pensati per chi produce energia pulita.

Svantaggi

Un impianto fotovoltaico a concentrazione è un investimento che prevede moltissima manutenzione. I costi per pulire le lenti e assicurarsi che l’impianto funzioni a dovere sono superiori rispetto al classico impianto fotovoltaico.

In più, la produzione di energia è tale da consigliare l’uso solo nelle grandi attività, che possono vedersi ridurre le spese di produzione e vendere al tempo stesso l’energia superflua attraverso gli incentivi. Se vuoi realizzare il tuo impianto, valuta diversi preventivi e verifica quali sono le tue reali esigenze energetiche prima di installare un impianto di questo tipo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons