Loading...

La Germania chiude tutte le centrali a carbone

centrale a carboneLa Germania, prima potenza economica del vecchio continente, per alimentare il suo elevato fabbisogno energetico ha messo in atto una politica di rinnovamento del piano energetico, volto a sostituire la produzione di energia nucleare, con energia rinnovabile.

Centrali a carbone

Nel programma tedesco di uscita dal nucleare entro l’anno 2022, era stata programmata anche la realizzazione di circa 34 centrali a carbone.

Di queste in realtà solo 8 sono attualmente in costruzione, mentre delle restanti, è stata sospesa la costruzione di 6 centrali e definitivamente cancellate la realizzazione delle altre 20.

Il perché in Germania stanno chiudendo anche le centrali a carbone è da ricercarsi nell’emergere delle energie rinnovabili, ovvero energie pulite e molto più economiche.

Energie rinnovabili

La produttiva ed efficiente Germania, nella ridefinizione del proprio piano energetico, ha fissato degli obiettivi ambiziosi, che prevedono, oltre l’uscita definitiva dal nucleare entro il 2022, la copertura di almeno il 50% del fabbisogno energetico attraverso energie rinnovabili.

Si tratta di un progetto ambizioso, nato sicuramente sotto la spinta emotiva del disastro nucleare di Fukushima, che ha colpito il Giappone nel marzo del 2011, ma soprattutto dalla consapevolezza che investire in centrali a carbone, di fronte all’incessante sviluppo delle energie rinnovabili, è un investimento sbagliato.

Politiche energetiche

La Germania sta tracciando un percorso che va a sovvertire un principio energetico fondamentale, in base al quale ogniqualvolta una centrale nucleare viene chiusa, essa viene sostituita da una centrale a carbone o gas. In effetti l’intento, una volta chiuse le centrali nucleari, era quello di soddisfare il fabbisogno energetico attraverso la realizzazione di centrali a carbone, ma esse si sono rivelate poco competitive rispetto le fonti di energia rinnovabile.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons