Loading...

Lavaggio pannelli fotovoltaici: conviene?

lavaggio pannelli fotovoltaiciIl lavaggio dei pannelli fotovoltaici conviene se pensi che così questi cattureranno più luce e tu otterrai più energia pulita. L’operazione, però, può prosciugarti il portafoglio. Ti spieghiamo, perciò, come risparmiare e tenere i pannelli puliti.

Lavaggio pannelli fotovoltaici fai-da-te

I pannelli fotovoltaici si dicono anche autopulenti, perché con la pioggia si toglie gran parte dello sporco in superficie.

Ogni mese, dovresti dare un’occhiata sul tetto, per verificare le condizioni dell’impianto a energia pulita. Se non ci sono macchie, puoi usare una spugnetta e un po’ d’acqua, oppure un detergente specifico.

Quando contatti la ditta per installare l’impianto fotovoltaico, chiedi il servizio di pulizia dei pannelli: per il primo anno, alcune ditte lo includono nel prezzo dei lavori. Informati anche sulle caratteristiche dell’impianto: alcuni impianti si sporcano più facilmente degli altri, per via dei materiali utilizzati e per la zona dove abiti (vicino al mare, ad esempio, i pannelli si sporcano prima).

In commercio esistono dei kit di spazzole (e detergente specifico) per lavaggio impianti fotovoltaici, che ti agevolano il compito.

Lavaggio pannelli fotovoltaici: le ditte specializzate

Le ditte specializzate chiedono almeno 150 Euro per la pulizia degli impianti fotovoltaici. Nel lavaggio è inclusa la verifica delle condizioni dell’impianto (come la verifica delle condizioni della batteria e del liquido antigelo). Le aziende specializzate utilizzano speciali macchine per lavaggio impianti fotovoltaici.

Un esempio è lo speciale robot (molto simile a quello usato per pulire i pavimenti) con motore interno e spazzole: il robottino è in grado di pulire fino a 300 metri quadri all’ora e le ditte lo usano per i lavori più delicati.

Per i tetti più difficili da raggiungere, gli operai usano dei bracci meccanici con spazzoloni che somigliano a quelli presenti negli autolavaggi. Anche se il lavaggio pannelli fotovoltaici non serve a una prima impressione, ti conviene effettuare controlli all’impianto (almeno due volte l’anno), per essere sicuro che funzioni al meglio.

Lavaggio pannelli fotovoltaici: quando serve

Il lavaggio dei pannelli serve soprattutto quando, dalla bolletta, ti accorgi che l’impianto produce meno energia. Il lavaggio conviene anche per mantenere attivo l’impianto il più a lungo possibile (con le dovute cure, l’impianto può durare anche 30 anni).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons