Loading...

NASA: “L’umanità prossima al collasso ecologico”

nasaQuesta volta non sono dei gruppi di ecologisti da strapazzo a lanciare l’allarme, ma la NASA, uno degli enti con la più alta rispettabilità scientifica al mondo.

L’umanità sarebbe prossima al collasso ecologico, e come avvenuto per i dinosauri, le tracce del nostro passaggio su questo pianeta potrebbero essere cancellate nel giro di pochi mesi. Il motivo? L’esaurimento ecologico del pianeta.

A creare lo studio, che verrà pubblicato a breve su Ecological Economics, è stata una delle divisioni scientifiche della NASA, e fa già discutere tra chi ha raccolto, prudentemente, l’allarme della NASA e chi invece vorrebbe far finta che tutto procede per il verso giusto.

Problemi anche economici

Il team di matematici che ha lavorato al modello ha posto l’accento sulle sperequazioni tra mondo ricco e mondo povero, una ricetta perfetta per il disastro sociale e, conseguentemente, anche per il disastro ambientale. I paesi poveri continueranno ad utilizzare fonti di energia più economiche ma più inquinanti per colmare il gap che li divide dai paesi sviluppati.

Il momento delle scelte giuste

Secondo gli studiosi, ogni civiltà che ci ha preceduto è scomparsa perché ha ignorato i forti segnali che presagivano il crollo. E’ stato così per gli egizi, per i sumeri, per gli assiri e anche per le civiltà del lontano oriente. Segnali che noi però, che siamo scientificamente più evoluti di queste civiltà ormai scomparse, faremmo bene a non ignorare, pena l’obliterazione completa della civiltà che abbiamo creato dalla faccia della terra.

Il disastro ecologico è dietro l’angolo, e non sarebbe la prima volta che sarebbe responsabile della scomparsa di una civiltà. Tante civiltà del centro Asia scomparirono proprio perché, incuranti dei cicli naturali, spogliarono la terra di tutta la vegetazione, riducendola alla steppa desertica di oggi.

Che la storia sia maestra di vita per tutti noi, dice la NASA. La posta in palio è la più alta di tutte.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons