Loading...

Produzione di energia dai Rifiuti: Pro e Contro

energia dai rifiutiProdurre energia dai rifiuti ha moltissimi vantaggi: si sfrutta il riciclo e si preserva l’ecosistema, dato che in questo modo si evitano dannose emissioni di CO2 nell’ambiente.

L’operazione non manca, però, di svantaggi: ecco i pro e i contro di questa formula.

Gli svantaggi

Per avere la certezza di rientrare nell’investimento, la società che produce energia dai rifiuti deve assicurarsi che ci sia abbastanza materia prima, ovvero che ci siano molti rifiuti da bruciare. Infatti, gli impianti a biomasse usano i rifiuti che non possono essere riutilizzati.

In più, per bruciare i rifiuti (e produrre così energia) serve un combustibile, che non è sempre rinnovabile. Sono pochi, a oggi, gli impianti che usano le energie alternative per bruciare i rifiuti (quindi si ricorre sempre a fonti non rinnovabili come petrolio, carbonio, ecc).

Infine, per mantenere un certo livello di produzione, l’azienda deve coprire più zone: i rifiuti, quindi, percorrono diversi chilometri su gomma per raggiungere gli stabilimenti, con conseguenti emissioni.

I vantaggi e il tipo di energia che si produce

Il primo vantaggio è che tutti i rifiuti bruciati non finiscono in discarica, quindi evitano di inquinare i terreni per anni. In più, bruciare i rifiuti consente di accumulare calore e gas, che si usano per produrre forme di energia come:

  • Energia termica;
  • BioGas (che sostituisce il combustibile non rinnovabile);
  • Energia elettrica (perché il calore alimenta le turbine);
  • Energia idroelettrica (perché il calore, muovendo le turbine, muove l’acqua che crea energia elettrica con il movimento. Le acque poi ritornano pulite nell’ambiente).

Il terzo vantaggio è che, bruciando i rifiuti, si risparmia anche sui costi per riqualificare il rifiuto stesso: nell’impianto a biomassa, il rifiuto viene trattato all’arrivo come parte dei processi da seguire per produrre energia elettrica. In questo modo, si salva l’ambiente e si paga molto meno la tassa sui rifiuti, con ripercussioni positive per tutta la collettività.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons