Loading...

Scambio sul posto: cos’è e come funziona?

scambio sul postoLo scambio sul posto consente a chi ha installato un impianto a energia pulita di ottenere un netto vantaggio, anche economico, sul proprio investimento, senza rinunciare alle abitudini in termini di consumi energetici. Ecco cos’è nei dettagli e come funziona.

Cos’è

Lo scambio sul posto si basa sulla delibera 570/2012/R/efr. Senza guardare nei dettagli ai riferimenti normativi, è un accordo tra il Gestore per i Servizi Energetici (GSE) e chi ha un impianto che produce energia pulita a livello domestico. Il patto è semplice: il Gestore provvederà a prelevare l’energia che il padrone di casa ha prodotto ma non usa, per inserirla nella rete elettrica nazionale, mentre, quando le condizioni meteo impediscono all’impianto di funzionare (per esempio, di notte o nei giorni di pioggia per un impianto fotovoltaico), il Gestore fornirà al padrone di casa energia di pari valore economico rispetto a quella ceduta in precedenza.

Come funziona

Lo scambio sul posto si chiama così proprio perché avviene uno scambio tra l’energia ceduta dal proprietario dell’impianto e quella ottenuta dal Gestore per i Servizi Energetici. Per prima cosa, sarà necessario che il proprietario faccia una formale richiesta online al Gestore subito dopo l’installazione dell’impianto. Dopo un sopralluogo da parte degli incaricati del GSE, si andrà a verificare quanta energia può produrre l’impianto, quanta energia si può prelevare e quanta ne serve per le esigenze della famiglia.

A questo punto, si firma il contratto, che può durare fino a 20 anni e che consentirà di ridurre le bollette per l’energia elettrica pari a zero, almeno finché l’impianto continuerà a produrre energia allo stesso ritmo. Il Gestore, in caso si richieda più energia rispetto a quella ceduta, provvederà a far pagare una fattura annuale, che resterà minima rispetto all’importo pagato con le bollette della luce di un anno. Per saperne di più, ti consigliamo di passare dal sito del GSE.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons