Loading...

Teorema di Coase: definizione, esempio e critiche

teorema di coaseIl teorema di Coase è un principio su cui si basano molti trattati importanti (tra cui il protocollo di Kyoto). Ecco in cosa consiste e quali sono le maggiori critiche al sistema.

Definizione

Secondo il teorema di Coase, il mercato è in grado di migliorare l’economia e il benessere più di quanto possa fare qualsiasi legge.

Per principio, se non ci sono costi particolari, allora gli accordi tra attività punteranno a una soluzione a vantaggio di tutti, in una forma migliore rispetto a una legge imposta dall’alto. Se ci sono dei costi, la legge può però intervenire per trovare la soluzione migliore.

Esempi

Mettiamo che ci siano due aziende in concorrenza tra loro, una più piccola e una più grande. La più piccola toglierà comunque qualche cliente alla più grande, che non potrà espandersi finché non avrà raggiunto un certo mercato.

A questo punto, l’azienda più grande si accorderà con la più piccola (inglobandola, oppure creando una collaborazione). Così, le due aziende saranno contente e i clienti, che avranno più servizi da un’azienda molto più importante, pure.

Critiche al sistema

Non sempre il mercato agisce per il bene comune. Anzi, spesso risulta imprevedibile. Un esempio è stato l’aver creato i cosiddetti “certificati verdi”, che sono sul libero mercato. Se un’azienda produce rispettando i protocolli (magari con impianti a energia pulita), può vendere i propri certificati a un’azienda che inquina a prezzo di mercato. Pagando, la seconda azienda starà “a posto”, pur continuando a inquinare.

Questo ha generato dure critiche al teorema di Coase, soprattutto quando la questione “certificati” è stata utilizzata dai Paesi maggiormente inquinanti come modo per calmierare le sanzioni previste dai protocolli.

In più, non esiste un’operazione finanziaria che non abbia costi o conseguenze (nell’esempio, le due aziende dovranno comunque pagare le spese di un contratto) e il teorema di Coase si applica solo quando sono due realtà a mettersi d’accordo (cosa impossibile se si tratta di protocolli internazionali).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons