Loading...

Vendita dell’energia elettrica autoprodotta: come fare?

vendita energia elettricaHai un impianto fotovoltaico e produci più energia di quanta ne consumi?

Sappi che puoi venderla al Gestore dei Servizi Energetici e non solo. Ecco come fare.

I prezzi minimi garantiti

Il proprietario dell’impianto fotovoltaico può decidere di vendere la sua energia in più al Gestore per ottenere un pagamento concordato. Anche se il prezzo dell’energia dovesse scendere, per contratto il proprietario verrebbe pagato comunque allo stesso modo.

Il Gestore smista poi l’energia alle compagnie elettriche che le restituiscono con la rete elettrica ai clienti finali. I prezzi minimi garantiti si possono chiedere direttamente al Gestore, sono inclusi nel contratto e sono definiti subito dopo l’installazione dei pannelli fotovoltaici (il proprietario ha 60 giorni di tempo dall’installazione per aprire la procedura).

Il ritiro dedicato

Per ricevere un pagamento immediato, si usa la formula del ritiro dedicato. Significa che il Gestore preleva direttamente l’energia e paga autonomamente in base all’energia acquistata. In questo modo, la rete è più veloce e le procedure burocratiche sono più snelle.

Lo scambio sul posto

Gli impianti fotovoltaici, però, non producono energia sempre: nei giorni di pioggia o di notte non si produce. Se l’impianto non produce un surplus molto elevato, allora si preferisce la formula dello scambio sul posto: il Gestore preleva l’energia in più durante il giorno e la “restituisce” la notte, per venire incontro alle esigenze del nucleo famigliare.

Quale metodo conviene di più?

Entrambi i metodi consentono di guadagnare. Anche scegliendo la formula dello scambio sul posto, il proprietario dell’impianto otterrà comunque un grosso risparmio in bolletta.

Tutto dipende da quanta energia elettrica produce l’impianto. Per saperlo, basta leggere il contratto con le ditte che si sono occupate dei lavori: lì troverai il tuo consumo e quanto, invece, produci in più (e puoi quindi rivendere).

Per saperne di più, rivolgiti alla ditta incaricata dei lavori, che ti saprà indicare la strategia migliore per gestire il tuo impianto e vendere l’energia autoprodotta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons