Loading...

Volontariato ecologico 2016: le migliori opportunità

volontariato ecologicoIl volontariato è anche all’insegna del pollice verde. Per garantire i diritti umani, ma anche quelli della natura, ci sono tantissime associazioni riconosciute, dove i volontari possono rivolgersi per ottenere valide opportunità per il 2016. Ecco quali sono le associazioni a cui rivolgersi per poter presentare il proprio curriculum.

Le associazioni coinvolte

Le associazioni da poter contattare sono tantissime. Ti consigliamo, però, di utilizzare solo i siti delle associazioni che sono riconosciute anche in Italia, per poterti tutelare. Oltre a Greenpeace e Legambiente, che forse sono anche le più note, ce ne sono molte altre. Ecco alcune associazioni che potrebbero essere interessate ad averti come volontario ecologico:

  • LIPU. Notissima associazione di volontariato ecologico a tutela delle specie volatili in via di estinzione e a tutela dell’ambiente.
  • SCI. Si tratta del Servizio Civile Internazionale, che punta alla ricostruzione del patrimonio ambientale dove compromesso e alla tutela in casi di pericolo. Nonostante abbia sede anche in Italia, l’associazione prevede l’uso della lingua inglese durante il percorso di formazione iniziale e nei vari progetti.
  • WWF. Quando si pensa alla tutela dell’ambiente e degli animali, è difficile non pensare all’associazione internazionale WWF, che da anni opera in progetti di ampio respiro. Anche qui, è necessario sapere l’inglese per poter affrontare al meglio il percorso.

Il volontario ecologico

Oltre a vedere le associazioni potenzialmente interessate, devi verificare se hai i requisiti giusti per diventare un volontario ecologico. Per poter iniziare a prestare volontariato devi:

  • Essere maggiorenne,
  • Essere cittadino italiano e/o europeo, oppure aver ottenuto la cittadinanza in un Paese europeo,
  • Essere incensurati e non aver commesso reati,
  • Essere in ottima salute e con la volontà di impegnarti per la tutela dell’ambiente.

Fare il volontario ecologico ti darà grandi soddisfazioni, ma ricorda che l’impegno deve essere costante e che, oltre a tutelare l’ambiente, otterrai una voce di merito nel tuo curriculum.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons