Loading...

5 modi a basso costo per migliorare la classe energetica della propria abitazione

migliorare classe energeticaLa classe energetica è un indicatore dei consumi energetici di una abitazione.

Essa ci permette di individuare gli immobili che necessitano di interventi di risparmi energetico, al fine di migliorare la classe energetica di appartenenza.

La categoria di interventi possibili, per rendere la nostra abitazione più efficiente sotto il profilo energetico, è piuttosto ampia.

Qui vogliamo proporvi 5 modi per farlo a  basso costo.

1. Interventi sui rubinetti

Uno dei modi  più semplici e poco costosi per migliorare la classe energetica della propria abitazione, è quello di intervenire sui rubinetti della cucina e del bagno. Per esempio, è possibile installare nella nostra doccia, un soffione che eroghi un minore quantitativo di acqua al minuto. Sui rubinetti, invece, possiamo installare delle bocche frangigetto, in grado di aggiungere aria all’acqua. Si tratta di accorgimenti che ci permettono di ridurre i consumi idrici di circa il 50%.

2. Isolamento degli infissi

Un altro modo per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione, è quello di isolare adeguatamente gli infissi. Bisogna installare delle guarnizioni isolanti lungo porte e finestre, o sostituire quelle già presenti, laddove esse siano irrimediabilmente deteriorate. Inoltre, è preferibile dotare la nostra abitazione di doppi infissi, in grado di trattenere meglio il calore.

3. Pulizia dei filtri e radiatori

Uno degli interventi più semplici ed economici da fare, per migliorare la classe energetica della nostra casa, è quello della pulizia dei filtri e dei radiatori. Pulire i filtri dei condizionatori o dei sistemi di riscaldamento, è un’operazione utile anche a mantenere efficiente il funzionamento di tali apparecchi. Inoltre, vi consigliamo di pulire, almeno una volta l’anno, i radiatori del condensatore presente nel vostro frigorifero.

4. Installazione di lampade a basso consumo

L’installazione di lampadine a basso consumo contribuisce ad incrementare l’efficienza energetica della propria abitazione. In commercio ne esistono di diversi modelli e tutti contribuiscono a ridurre il consumo energetico di un edificio.

In tale contesto, un consiglio pratico che vogliamo darvi per ridurre il consumo di elettricità, è quello di avere cura ed attenzione di spegne le luci una volta abbandonata una stanza.

5. Uso di elettrodomestici a basso consumo

Infine, per migliorare la classe energetica della propria abitazione, è opportuno scegliere elettrodomestici a basso consumo. Ovvero frigoriferi, lavatrici, forni elettrici, condizionatori o climatizzatori, possibilmente appartenenti alla classe energetica A.    

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons