Loading...

Come smaltire i Pannelli Fotovoltaici

smaltimento pannelli fotovoltaiciSmaltire un impianto fotovoltaico ha i suoi costi, ma rimuovere i pannelli solari, dopo che hanno fornito tanta energia pulita, è il minimo per preservare l’ambiente e consentire ai materiali utilizzati di essere nuovamente rimessi nel circuito di produzione, magari per nuovi impianti. Ecco le operazioni necessarie per smaltire un impianto fotovoltaico.

Operazioni di smaltimento

La prima operazione sarà quella di capire le condizioni dell’impianto. Anche se non può più funzionare, può darsi che l’impianto sia stato costruito con tecnologie un po’ datate, quindi con elementi potenzialmente pericolosi per la salute al momento dello smaltimento. Dopo un primo sopralluogo da parte della ditta che dovrà smaltire l’impianto, si dovrà pensare a come dividere i singoli materiali utilizzati, per poterli poi trattare e reinserire nel ciclo di produzione, come materia prima per le imprese.

Le operazioni non sono affatto facili. L’azienda incaricata dovrà separare:

  • La cornice;
  • Il vetro;
  • Le celle fotovoltaiche;
  • Il film di protezione;
  • La scatola che provvedeva al passaggio dell’energia al trasformatore.

Tutti questi elementi vanno scomposti in elementi più semplici, che possano essere trasportati poi nei centri specializzati per il recupero delle materie prime. Per aiutare chi dovrà provvedere allo smaltimento, metti a disposizione i documenti relativi al tuo impianto: in questo modo, dividere i vari pezzi sarà più facile.

Dopo la rimozione dell’impianto

Dopo la rimozione dell’impianto fotovoltaico, valuta la possibilità di continuare a produrre energia pulita per gli usi domestici. In questo modo, non vedrai cambiare, al ribasso, il valore della tua casa e non dovrai riallacciarti alla rete elettrica dopo diversi anni.

Ricorda che, per smaltire l’impianto fotovoltaico, puoi chiedere aiuto al consorzio di imprese che viene inserito all’interno del contratto per il Conto Energia: risparmierai e otterrai un lavoro ben fatto. L’iniziativa è nata per aiutare sia chi vende energia pulita, sia il Gestore, facendo in modo che rifiuti speciali come i vecchi impianti potessero essere smaltiti in sicurezza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons