Loading...

Le 5 città più inquinate d’Italia!

La consueta classifica annuale, stilata da Legambiente, sulle città più inquinate del nostro paese, ha evidenziato dei risultati a dir poco sorprendenti. Il parametro di riferimento utilizzato è stato la concentrazione di polveri sottili nell’aria. Più precisamente PM10, ovvero piccole particelle di diametro superiore ai 10 millesimi di millimetro, presenti nell’atmosfera. Si è monitorato il numero di giorni, in cui si è superata la soglia massima consentita di PM10 nell’aria (50 microgrammi per metro cubo), con questi risultati, a tratti sorprendenti.

Inquinamento ad alessandria

1) Alessandria.

La città più inquinata d’Italia è risultata essere Alessandria. Il capoluogo di provincia della regione Piemonte è in testa alla speciale classifica di Legambiente, con ben 123 giorni, in cui si sono superati i limiti massimi, stabiliti per legge, si concentrazioni di polveri sottili.

2) Frosinone

Nella cittadina ciociara l’allarme, per il superamento delle soglie consentite di polveri sottili, è scattato per ben 120 giorni. Risultando essere, un po’ a sorpresa, la seconda città più inquinata d’Italia.

3) Cremona 

E’ invece la città delle tre T, Cremona, ad occupare la terza posizione della lista redatta da Legambiente. Situata nel cuore della pianura padana, Cremona ha visto per ben 118 giorni superare il limite consentito di PM10 nell’aria.

4) Torino 

Ex Aequo con Cremona, troviamo il capoluogo della regione Piemonte. Così come per la città lombarda, anche a Torino, la concentrazione di polveri sottili ha superato il limite massimo per 118 giorni nell’arco di un anno.

5) Parma

Chiude la Top Five di Legambiente  Parma. Sono 115 i giorni in cui nel capoluogo Emiliano si sono superati i limiti relativi alla presenza di PM10 nell’aria. Così come Frosinone anche Parma occupa una posizione sorprendente, viste le numerose iniziative di carattere ecologico che contraddistinguono la cittadina emiliana.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons