Loading...

Si possono installare gli Impianti Fotovoltaici a Terra?

impianti fotovoltaici a terraSi può installare un impianto “a terra” e quali sono le condizioni? Ti spieghiamo tutto in questa guida!

L’installazione “a terra”

L’impianto fotovoltaico “a terra” si può fare se e solo se il terreno non può essere utilizzato a uso agricolo. Questo significa che il proprietario può installare l’impianto e ottenerne gli incentivi previsti dalla legge solo se l’impianto a terra serve per usi domestici o per usi strategici (= militari).

Se hai necessità di installare un impianto fotovoltaico a terra per la tua casa, ma hai un terreno agricolo, puoi farlo, ma l’impianto fotovoltaico non deve occupare più del 10% dell’estensione del tuo terreno e, in ogni caso, non potrai partecipare agli incentivi.

Infine, il proprietario deve fare in modo che l’impianto non sia di intralcio, prendendo le misure: l’impianto deve essere a due chilometri di distanza da altre installazioni o terreni. L’ultimo limite riguarda la potenza dell’impianto fotovoltaico a terra: a regime, non dovrà produrre più di 1 MW.

Tutti questi aspetti sono già noti alla ditta che si occupa di installarti l’impianto fotovoltaico a terra, ma è bene essere consapevoli prima di decidere di installare questo impianto.

Ci sono svantaggi?

Il fatto di essere “a terra” non comporta altri svantaggi: produrrai energia esattamente come un impianto installato sul tetto di casa e dovrai assicurarti delle condizioni dell’installazione ogni tanto, con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Anche il costo dell’impianto si presenta molto simile a quello di un impianto tradizionale. Se hai un terreno agricolo, però, forse sarebbe il caso di puntare su impianti sicuramente con più incentivi, come il fotovoltaico in serra, oppure un impianto con tegole fotovoltaiche.

In questo modo, non dovrai verificare troppi indici di spesa e non dovrai portare troppa documentazione per vendere l’energia prodotta in eccesso al Gestore dei Servizi Energetici. Per saperne di più, chiedi un preventivo alla ditta a cui affidi i lavori: saprà darti tutte le informazioni sui materiali utilizzati e sulla manutenzione da fare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Ioverde.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons